Comunicato stampa – Assemblea nazionale Inarsind: Occorre testo unico per Superbonus Edilizia

Inarsind: su Bonus in edilizia e Superbonus necessario un Testo Unico Ieri 17 novembre si è celebrata l’Assemblea dell’Associazione nazionale di rappresentanza di Ingegneri e Architetti liberi professionisti  Russo: va bene anche una percentuale inferiore ma serve un testo in grado di garantire committenti, tecnici e imprese evitando fenomeni di speculazione In un momento cruciale per …

Continua a leggere

Quali sono le principali criticità per Architetti e Ingegneri? Intervista a Carmelo Russo – Presidente INARSIND

Intervista del Presidente Inarsind Nazionale, ing. Carmelo Russo La formazione universitaria e il percorso di studi che porta all’iscrizione all’albo degli ingegneri e degli architetti sono sufficienti per preparare i giovani ad affrontare la libera professione? Secondo me la preparazione universitaria non può coincidere con quella per la professione, e ritengo sia giusto così. È …

Continua a leggere

Proposta di Legge “Equo Compenso”

La proposta di legge sull’equo compenso, già licenziata dalla Camera dei Deputati ed attualmente all’esame del Senato, ha il merito di avere acceso la luce sulla paradossale condizione per la quale i liberi professionisti faticano a vedersi riconoscere una remunerazione proporzionata alla qualità e quantità della prestazione resa. […] Purtroppo, il testo licenziato dalla Camera, …

Continua a leggere

Consultazione pubblica Facciamo semplice l’Italia. Le tue idee per una PA amica

I professionisti italiani sono in prima fila nella richiesta di semplificazione del rapporto tra istituzioni, cittadini ed operatori economici: le complicazioni burocratiche non determinano soltanto pesanti ripercussioni sullo sviluppo economico e sul patto di fiducia con la cittadinanza, ma incidono negativamente anche sul lavoro del professionista. Sotto questo profilo, i professionisti sono il migliore alleato …

Continua a leggere

NUOVO DECRETO ANTIFRODI – INARSIND: SUL BONUS EDILIZIA SÌ A SEVERI CONTROLLI ANTIFRODE, NO A INUTILI INASPRIMENTI DELLE PENE

Sul nuovo decreto antifrodi, che prevede la carcerazione da due a cinque anni per il tecnico che espone informazioni non corrette inarsind: sul bonus edilizia sì a severi controlli antifrode, no a inutili inasprimenti delle pene. I professionisti sono i primi a chiedere legalità e non reclamano impunità, ma l’ipotesi di condanna prevista è di …

Continua a leggere

Enea – le asseverazioni relative agli stati di avanzamento lavori

Ieri l’ENEA ha pubblicato l’avviso tanto atteso da tanti colleghi e con il quale chiarisce che le asseverazioni relative agli stati di avanzamento lavori al 30% o al 60% le cui fatture sono emesse e pagate, per la parte dovuta, entro il 31/12/2021 possono essere trasmesse all’ENEA anche nel 2022 purché in tempo utile per …

Continua a leggere

Riforma del testo unico per l’edilizia – il Ministero ha istituito una Commissione

Di seguito la lettera inviata questa mattina, per posta certificata, al Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Prof. Enrico Giovannini, e p.c. Al Presidente del Consiglio dei Ministri, Prof. Mario Draghi. Seguirà nelle prossime ore un nostro comunicato stampa sull’argomento che sarà inviato presso varie testate cartacee e on –line. Per leggere il documento …

Continua a leggere

Contratti pubblici, Confprofessioni: Inserire l’equo compenso come limite inderogabile nelle gare

In audizione alla Commissione VIII del Senato, il delegato alle professioni tecniche di Confprofessioni, Salvo Garofalo, ha illustrato le proposte dei liberi professionisti per correggere e integrare la legge delega in materia di contratti pubblici. Tutti gli appalti pubblici devono rispettare il principio dell’equo compenso: è questa la principale richiesta avanzata da Salvo Garofalo, delegato …

Continua a leggere

Consulta per il lavoro autonomo: Linee programmatiche per una proposta di legge in tema di equo compenso delle prestazioni professionali

La Consulta per il lavoro autonomo condivide l’urgenza, espressa da tutto il mondo delle professioni e recepita dalle forze politiche in Parlamento, di una riforma – da lungo tempo attesa – della disciplina in materia di equo compenso delle prestazioni professionali. La disciplina attualmente vigente risulta infatti complessa, anche in ragione della sua conformazione mediante …

Continua a leggere