Comune di Barge: prendi 7 paghi un tot

Il Comune di Barge pubblica una manifestazione di interesse per la verifica di vulnerabilità sismica di sette edifici comunali per un importo di 23.000 euro, specificando che la procedura successiva sarà al massimo ribasso pur richiedendo un’esperienza minima di 10 anni “data la peculiarità dell’incarico”; Inarsind non ci sta e ne chiede il ritiro e la revisione. Spiace peraltro constatare che il responsabile del servizio e RUP sia un collega ingegnere e consigliere dell’Ordine.
IL COMUNE DI BARGE RISPONDE
Non si è fatta attendere la risposta del Comune di Barge che però continua a non far menzione delle modalità di calcolo dell’importo posto a base d’asta e rimarca la correttezza di una scelta di massima trasparenze ed apertura al maggior numero di soggetti possibile della procedura; d’altro canto però la manifestazione di interesse rimane riservata a colleghi con più di dieci anni di iscrizione all’Albo, elemento sicuramente restrittivo. Permangono dunque le perplessità già manifestate su questi punti.
In attesa di riscontro da parte degli Ordini e Consigli Nazionali a cui la documentazione è stata inviata per conoscenza, INARSIND intende segnalare la procedura all’Anac.

Author

inarsind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 4 =

Creazione Siti WebSiti Web Roma