Inarsind

Inarsind è la prima Associazione Nazionale di intesa sindacale di Architetti ed Ingegneri liberi professionisti in Italia. L’Associazione ha sezioni provinciali in tutto il territorio italiano ed è parte sociale attraverso Confprofessioni.

Missione di Inarsind è da sempre la difesa e la promozione della libera professione; in questi ultimi anni di particolare crisi più che mai Inarsind ha sostenuto la necessità, nell’interesse del paese prima ancora che dei propri iscritti, di “riattivare” le libere professioni.

Sinteticamente questi i punti ritenuti essenziali allo scopo:
– effettiva semplificazione e decisiva riduzione della burocrazia, con un monitoraggio costante dell’effettiva efficienza dei provvedimenti varati;
– radicale e definitiva eliminazione di ogni tipo di doppio lavoro per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni al fine di rimuovere l’indebita concorrenza agevolando nel contempo l’inserimento dei giovani;
– previsione di criteri oggettivi nella valutazione delle offerte economicamente più vantaggiose per le prestazioni professionali, per ridurre drasticamente la  discrezionalità che ha sempre caratterizzato le gare effettuate con questo criterio, comunque  da preferire al massimo ribasso espressione tragica e deleteria dell’indifferenza alla qualità delle prestazioni;
– deroga, almeno triennale, ai requisiti di carattere tecnico-professionale ed economico finanziario che vengono richiesti per la partecipazione alle gare di servizi di architettura e ingegneria  per ampliare la platea dei partecipanti  ai giovani e  ai professionisti che in questi anni hanno subito una sensibile riduzione di fatturati e personale impiegato;
– promozione di una legge che incentivi le aggregazioni professionali;
– dignitoso adeguamento delle tariffe dei Consulenti Tecnici di Ufficio che attualmente, per le perizie a vacazione, percepiscono onorari indecorosi,  ironia della sorte,  proprio dal Ministero della Giustizia;
– profonda revisione della riforma delle professioni che, ha mostrato una serie di gravi lacune e incongruenze soprattutto in tema di ordini professionali, assicurazioni, formazione;
– modernizzazione e alla messa in sicurezza del paese che guardi principalmente al riuso degli edifici esistenti, inteso anche come messa a norma anche dal punto di vista sismico e all’efficientamento energetico sia delle strutture pubbliche (scuole, ospedali, caserme, prefetture etc) che private, al dissesto idro-geologico e alle infrastrutture strategiche.

Per quanto riguarda la rappresentanza Inarsind ha approvato nel marzo 2016 delle modifiche di Statuto che prevedono, oltre alla presenza dei soci ordinari,  la figura di soci aderenti (giovani neo iscritti all’Albo ma non ancora ad Inarcassa, per un periodo massimo di 2 anni) e simpatizzanti (ingegneri ed architetti anche non liberi professionisti che condividono le politiche di Inarsind, che è e resta associazione dei liberi professionisti) al fine di aggregare un maggior numero di colleghi sensibili alle problematiche della libera professione.

Inarsind è inoltre presente su Facebook con il Nazionale ed alcune sezioni provinciali, ed ora on line con il nuovo sito.

In campo internazionale Inarsind rappresenta l’Italia, dal 2014 in compartecipazione con OICE, in FIDIC (International Federation of Consulting Engineers) a cui ha aderito fin dal 1993. FIDIC, fondata nel 1913, è la federazione internazionale dell’ingegneria, composta attualmente dalle rappresentanze di 99 nazioni differenti distribuite in tutto il mondo cui aderiscono compressivamente oltre un milione di professionisti.

Creazione Siti WebSiti Web Roma