Comune di Lucera (FG): Regolamento per l’affidamento dei contratti pubblici e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici

INARSIND, venuta a conoscenza del Regolamento di cui all’oggetto, ed in particolare dei contenuti dell’art. 6 dello stesso che recita:
“1. E’ facoltà dell’ Amministrazione accettare ed approvare progetti resi in forma gratuita, che deve essere esplicitamente dichiarata e sottoscritta nella lettera d’ accompagnamento.
2. Qualora una progettazione acquisita gratuitamente dall’ Ente, o comunque già in suo possesso, possa essere utilizzata per la partecipazione a Bandi emessi da Enti sovra comunali volti al finanziamento di opere pubbliche coerenti con il contenuto della progettazione medesima, in ossequio ai criteri motivazionali di economicità, efficacia e tempestività, verranno affidate allo stesso progettista gli eventuali livelli di progettazione successivi, nonché tutte le eventuali prestazioni professionali conseguenti, quali, ad esempio, la direzione dei lavori, la contabilità e misura, gli adempimenti in materia di sicurezza, ma sempre a condizione che l’ importo delle prestazioni sia inferiore a 40.000 euro, secondo i principi e gli orientamenti vigenti in materia di cumulabilità degli importi.
Quanto sopra resta valido solo in caso dell’ effettivo ottenimento del finanziamento dell’opera” rileva che tale articolo contrasta con l’art. 24 c.8-bis, nonché art. 24 c.8, con le Linee Guida Anac n°1 e con l’art. 19-quatordecies della L. 172/2017, e chiede la modifica del Regolamento con la cancellazione di tale articolo, nelle more della modifica si invita l’Amministrazione a non esercitare la facoltà di cui all’art.6 c.1.

 

2017_12_20 INARSIND richiesta modifica regolamento Lucera

 

 

Author

inarsind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 19 =

Creazione Siti WebSiti Web Roma